L’Associazione ha lo scopo di:

  • Difendere il Patrimonio Artistico e Naturale di Vicenza e della Provincia.
  • Segnalare alle autorità competenti i Beni Architettonici e d’Arte che richiedono interventi di Tutela.
  • Provvedere al restauro di Opere d’Arte degne di Conservazione, sia direttamente con i mezzi a propria disposizione, sia in collaborazione, sia con la ricerca di finanziamenti di privati o istituzioni.
  • Promuovere iniziative dirette ad aumentare le Collezioni d’Arte dei Musei di Vicenza.
  • Favorire il volontariato per la sorveglianza e la conduzione di visite guidate nei musei cittadini, nelle chiese e negli oratori.
  • Condurre, presso il Museo Civico di Vicenza, corsi didattici per i ragazzi delle scuole primarie al fine di diffondere la conoscenza e l’amore per le opere d’arte.
  • Finanziare totalmente, o in collaborazione con Enti e Istituzioni, l’edizione di pubblicazioni riguardanti studi di storia artistica della città di Vicenza e di artisti che ivi hanno operato.
  • Organizzare conferenze aperte al pubblico su temi storico – artistici.
  • Organizzare gite di studio per i soci in Italia e all’Estero con visite a musei, monumenti, collezioni pubbliche e private, parchi e giardini.
  • Allestire mostre ed esposizioni.

In questi ultimi anni l'Associazione si è impegnata nelle seguenti attività

  • 2005. Restauro della statua della Dialettica, attribuita allo scultore Antonio Gai, collocata lungo il viale principale di Parco Querini a Vicenza (con la collaborazione dell’ Associazione Amici dei Parchi).
  • 2005. Restauro della Lastra dei Pavoni nella Chiesa di S. Maria Etiopissa a Polegge con replica della stessa lastra e di quella raffigurante l’Adorazione dei Magi nella Basilica dei SS. Felice e Fortunato
  • 2005. Restauro di 11 frammenti lapidei provenienti dalla Chiesetta di S. Zeno di Costabissara e ora al Museo Diocesano.
  • 2005. Restauro della Madonna con Bambino di G. Cavedon (Museo Civico di Vicenza).
  • 2005. Attiva partecipazione assieme ad altre Associazioni per una giornata di appoggio al progetto per il recupero del complesso di S. Biagio.
  • 2007. Cofinanziamento per l’edizione del volume Museo Vivo. (Museo Diocesano)
  • 2008. Restauro di un Crocefisso del XV secolo del Museo Diocesano.
  • 2008. Allestimento della mostra dedicata a Carpioni presso Palazzo Valmarana Braga.
  • 2009. Cofinanziamento per l’edizione del volume: Antonio Pizzocaro Architetto Vicentino.
  • 2011. Cofinanziamento per l’edizione del volume: Il Tempio di San Lorenzo.
  • 2012. Finanziamento restauro conservativo statua Palladio.
  • 2014. Cofinanziamento per l’edizione del volume: Andrea Palladio e Verona. Committenti, progetti e opere.
Condividi sui socialShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin